Dicono di noi

Cosa dicono i nostri studenti

Anna Smagow
Anna Smagow
Leggi Tutto
Il corso del Dott. Roberto Marchesini mi ha permesso di avere una percezione più profonda e consapevole dei contenuti che i film trasmettono. Come Polacca, vorrei sopratutto sottolineare e ammirare la profonda conoscenza dei fatti e contesti storici, sociali e politici della Polonia del dopoguerra. Il Dott. Marchesini scompone e smentisce il mito di Andrzej Wajda e di Lech Walesa, diffuso nel mondo occidentale, in un modo molto appropriato e fondato. Posso consigliare questo corso a chiunque chi vuole notare coscientemente i contenuti ideologici che vengono trasmessi sullo schermo.
Anna Smagow
Anna Smagow
Leggi Tutto
Un sentito ringraziamento al professor Dell'Asta e alla Schola Palatina per la profonda e pertinente analisi e presentazione di un tema così attuale. Il professor Dell'Asta demistifica la propaganda putiniana in modo molto concreto, storicamente, politicamente e socialmente fondato. Il titolo del seminario, molto significativo per me come Polacca, mostra l'importanza dell'attuale lotta dell'Ucraina contro l'aggressione della Russia. Ricordando Katyn, ma anche Volhynia, e considerando il disumano imperialismo russo, cerchiamo la verità e difendiamola con tutte le nostre forze. Guardiamo e valutiamo i fatti, impariamo le radici isotriche degli eventi. Una luce su una realtà complessa è la conferenza del professor Dell'Asta. Grazie, Anna.
Gioacchino Eduardo  Lazzara
Gioacchino Eduardo Lazzara
Leggi Tutto
Ho frequentato alcuni corsi e sono molto soddisfatto sia per i temi trattati che per la preparazione dei docenti. Fondamentale poi é l'interazione domande-risposte sono momenti qualificati per me adulto che cerca stimoli di riflessione e di approfondimento.
Maria Elena Ruggiano
Maria Elena Ruggiano
Leggi Tutto
Ho partecipato sia a corsi lunghi e sia a quelli di una sola lezione. Sono tutti molto chiari ed interessanti, soprattutto escono dal comune sentire, dal politicamente corretto che affligge oggi la mentalità dei più. Rendono una visione delle cose più vera e meno globalizzata.
Marina Basso
Marina Basso
Leggi Tutto
Ho frequentato il corso della professoressa Bertoglio, “Gli spartiti musicali come simbolo per l'Eterno Presente” , incuriosita dalla suggestiva associazione tra musica e teologia che il titolo lasciava intuire. Ne sono restata affascinata, superando ogni mia aspettativa! La professoressa è una studiosa di estrema competenza, con la dote rara di saper abbinare alla colta proprietà di linguaggio, cortesia e simpatia innata e naturali di fronte alla telecamera. I contenuti proposti, assolutamente suggestivi, spaziavano da Tolkien a Dante, passando per la musica gregoriana fino a Iacopone da Todi, con affondi di astrofisica: un nutrimento delle orecchie (per gli ascolti di brani mirati), della mente e dello spirito (svelandoci una chiave di lettura del senso ultimo sotto la lente della Provvidenza, che attraversa le dissonanze verso l’armonia del “componimento musicale” della vita).
Grazia Lomolino
Grazia Lomolino
Leggi Tutto
Ho frequentato alcuni corsi e sono soddisfatta. I temi trattati, la preparazione dei docenti e l'interazione domande-risposte li rendono momenti qualificati per un pubblico adulto che vuole stimoli di riflessione più che di nozioni.
Giovanni Casiraghi
Giovanni Casiraghi
Leggi Tutto
Attraverso Schola Palatina c'è la possibilità di seguire i corsi da casa e ho ricominciato a studiare (a 61 anni!) e ad approfondire quelle conoscenze che in passato non ho potuto acquisire. Purtroppo non riesco quasi mai a seguire in diretta ma la possibilità di ascoltare le lezioni registrate è un grande vantaggio per me. Devo anche dire che trovo tutti i docenti estremamente competenti e chiari nell’esposizione dei vari temi e, l’ampiezza dei campi della proposta formativa, mi ha portato ad interessarmi a discipline che non conoscevo, come ad esempio la psicologia. Inoltre credo che sia molto utile lo scopo di Schola Palatina di mostrare la ragionevolezza della fede cristiana di fronte a tutti gli attacchi che nei secoli si sono verificati contro di essa e contro la Chiesa: è molto raro trovare un simile approccio anche in realtà ecclesiali. Non so se in futuro potrò frequentare come ora la vostra scuola, dipenderà dalle esigenze del lavoro, ma per ora seguo con grande interesse e promuovo a pieni voti Schola Palatina.
Giulio Panella
Giulio Panella
Leggi Tutto
Da apprezzare la consueta chiarezza e semplicità nell'esposizione, senza mai banalizzare, anche riguardo ad argomenti complessi e a principi fondamentali. Riguardo a Schola Palatina è evidente lo sforzo di cercare di coprire tutto il fronte nella battaglia culturale contro la Rivoluzione.
Edoardo Pifarotti
Edoardo Pifarotti
Leggi Tutto
Le profonde conoscenze storiche, compositive e filologiche del maestro Correggia sono state ben espresse in un corso, quello sulla Cappella Musicale Pontificia, coinvolgente e professionale, in cui le interessanti nozioni sono state veicolate da una bella voce, nonché da un'ottima capacità narrativa. Grazie e buon lavoro.
Graziella Spanu
Graziella Spanu
Leggi Tutto
Bellissimo corso! Ha trasmesso in maniera semplice delle nozioni a me sconosciute. É stato un piacere seguire le lezioni del Prof. Enrico Correggia. Tanti tanti complimenti a lui e spero di ritrovarlo presto.
Edoardo Pifarotti
Edoardo Pifarotti
Leggi Tutto
Un corso, quello di Storia dell'Ateismo, tenuto dal professor Pavone estremamente chiaro, lucido, profondo e professionale, nonché fecondo. Al netto delle informazioni, ottime per altro, di storia della filosofia, infatti, questo corso permette una buona capacità di comprendere cosa ci accade intorno e da' modo di allacciarsi ad altri importanti corsi e contenuti presenti nella piattaforma (ad esempio quello tenuto da don Caccia e del professor Gotti Tedeschi) per quello che ho potuto seguire personalmente. Grazie di cuore e buon lavoro.
Daniela Montanari
Daniela Montanari
Leggi Tutto
Ho scoperto Schola Palatina cercando corsi inerenti all'Arte e alla Teologia, cioè l'arte inserita in quella che è per me la sua naturale fonte: la domanda dell'uomo di fronte ai grandi interrogativi e ai tanti motivi di ringraziamento. Ho iniziato, per questioni di tempo, con 1 mese di abbonamento. La formula di Schola Palatina è, infatti, diversa dalle solite in circolazione: non si "acquista" un corso, ma un tempo di fruizione. Ho potuto così "sfruttare" quel mese in maniera intensiva e seguire più corsi e la qualità è realmente eccellente. Mi abbonerò nuovamente, ma senz'altro con il trimestrale, per poter seguire altri corsi e concludere i 4 moduli (al momento ho frequentato i primi 2 disponibili) del prof. Gnerre sulla Storia della Filosofia in prospettiva cristiana: un lavoro grandioso, eppure di "semplice" fruizione. Spesso sono scaricabili materiali completi (dispense e immagini) per seguire più agevolmente le lezioni: è il caso del prof. Gnerre, che ha creato 4 dispense per i 4 moduli, così da favorire in modo straordinario l'apprendimento. Grazie a Schola Palatina, che possa vivere molto, molto a lungo!
Clara Meraviglia
Clara Meraviglia
Leggi Tutto
Ho incontrato casualmente Schola Palatina lo scorso anno (2020), anno particolarmente complesso per tutti, ma che mi ha permesso di avere molto più tempo a disposizione per leggere e approfondire temi ed argomenti che durante i miei 40 anni di vita lavorativa erano rimasti sullo sfondo. Ma il tempo e gli avvenimenti (personali e sociali) dello scorso anno hanno cominciato a suscitarmi molte nuove domande, sulla mia vita, sulla mia fede e sulla società in cui ci è dato di vivere. Quindi, per me, è stato provvidenziale l'incontro con Schola Palatina, luogo dove ho incontrato, e continuo ad incontrare, persone che io chiamo 'maestri'. Ho seguito e sto seguendo Corsi di diverse discipline. Mi sento di ringraziare tutta la realtà di Schola Palatina, non solo per la competenza dei docenti e dei moderatori (spesso anche per la loro simpatia), per la capacità di spiegare concetti a me ostici in modo comprensibili e per la gentilezza e la pazienza con cui vengono risolti problemi relativi alla piattaforma stessa. Ciò che però più mi ha colpito e mi colpisce è lo sguardo di questi 'maestri': il pezzo di mondo che descrivono (arte, filosofia, psicologia ecc,) è letto alla luce della presenza di Cristo. In questo periodo di grande confusione, dove molte (presunte) nostre certezze sono crollate, basate sulle sabbie mobili del nostro razionalismo, dove i criteri con cui guardare la realtà sono inesistenti, incontrare chi indica nuovamente la strada per costruire la vera città sulla roccia (senza mai imporre nulla e con totale rispetto dell'uomo e della sua ragione) è stato ed è per me fonte di letizia. Mi aiuta sempre più ad andare a fondo della ragionevolezza della mia fede, percorso che grazie a Dio condivido con mio marito. Ringrazio quindi di cuore tutti Voi, per il lavoro che fate e per il cuore con cui lo fate, per continuare a fare l'unica cosa che vale sempre la pena: seguire Gesù e contribuire alla costruzione del Suo Regno. Con stima e affetto.
Anna Astolfi
Anna Astolfi
Leggi Tutto
Il corso "Introduzione alla Psicologia" tenuto dal dottor Roberto Marchesini offre la possibilità di riscontrare come lo studio della psiche umana già fosse presente, in modo più ricco e profondo di quanto comunemente si creda, nella filosofia antica e medioevale. Per quanto riguarda poi la Psicologia moderna, è particolarmente interessante la sottolineatura che il dottor Marchesini ha fatto della posizione di uno psicologo non dei più conosciuti, Rudolf Allers (maestro del più noto Viktor Frankl). Le dodici lezioni del dottore Marchesini costituiscono, come dice il titolo del corso, semplicemente una introduzione allo studio della Psicologia. Il relatore ha una comunicazione calorosa, empatica ed è estremamente disponibile a soddisfare le domande degli allievi. Ogni lezione è poi seguita dall'invio agli allievi di materiali molto bene scelti, che consentono, a chi lo voglia, di approfondire bene ciascun argomento. Penso che il corso del dottor Marchesini potrebbe essere di completamento, per le ragioni che ho detto sopra, alla preparazione di tanti giovani psicologi.
Anonimo
Anonimo
Leggi Tutto
Ho frequentato con molto interesse vari corsi di Schola Palatina, al cui gradimento ha contribuito in modo significativo la scelta dei docenti. Ma l'elemento caratterizzante di Schola Palatina mi sembra essere il progetto e dunque il fine della Schola che inscrive i corsi all'interno di un progetto formativo orientato alla riscoperta dell'identitá cattolica, spesso socialmente invisa, marginalizzata, rifiutata dalla società del nostro tempo eppure sempre più ad essa necessaria.
Angélica de Robien
Angélica de Robien
Leggi Tutto
Sono stata felice di trovare la Schola Palatina quest’anno. Ho seguito vari corsi: La Chiesa e l’Impero Romano tra il IV e il V secolo, Caravaggio e il sacro, Apologetica Teologica, Temi culturali e spirituali in Verdi, l’eredità del mondo antico sulla prima arte cristiana. Guardando indietro mi accorgo che ho passato tante ore meravigliose ascoltando dei docenti di altíssimo livello che trasmettono il loro sapere in un modo così chiaro ed interessante che i loro corsi rappresentano per me un vero arrichimento. Devo precisare che il loro punto di vista illuminato dalla fede cattolica è preziossimo in quest’epoca di dubbio, di ignoranza e di confusione. Grazie mille a tutti voi.
Anonimo
Anonimo
Leggi Tutto
Schola Palatina è stata una piacevolissima scoperta! Ho seguito i corsi di arte paleocristiana, di apologetica del professor Gnerre, di legge naturale del professor Scandroglio ed ora sto seguendo tramite le comodissimi registrazioni il corso di psicologia del dott. Marchesini, tutti i corsi sono stati estremamente interessanti e i docenti più che all'altezza per conoscenza delle materie e capacità didattiche! Grazie di cuore per aver messo a disposizione del pubblico interessato uno strumento così prezioso!
Vittorio Vergani
Vittorio Vergani
Leggi Tutto
In piena pandemia è nata una iniziativa formidabile che dimostra come da una negatività, come è stata la “reclusione” in casa, possa venire fuori un maniera di formarsi più che completa. I corsi che vengono di continuo offerti spaziano in parecchie discipline, ma hanno un minimo comun denominatore di valorizzazione dell’uomo stesso. Economia morale: spettacoloso, arte cristiana, Caravaggio, impero romano, apologetica , solo per accennare a quelli a cui mi sono appassionato, ma aver tempo anche per gli altri sarebbe fantastico. La possibilità di vederli registrati, di poter interagire, di una piattaforma da non dover scaricare, i prezzi adeguati all’offerta. Credo che se questo è l’inizio mi aspetto un futuro ancora più completo.
Vittorio Vergani
Vittorio Vergani
Leggi Tutto
Corsi decisamente interessanti . Io sono appassionato di storia, arte e religione e trovo ciò che cerco. Prezzi piu che accettabili e docenti preparati ad affrontare uditori di diverse scolarizzazioni.
Ivan Simeone
Ivan Simeone
Leggi Tutto
Mi sono iscritto ad alcuni corsi e seminari della “Schola Palatina” e la ritengo uno strumento prezioso per aggiornarsi ed approfondire le varie tematiche con una Fedeltà al Magistero che oggi è cosa non più comune e scontata. Avere un riferimento formativo ed informativo, quale ritengo sia la “Schola Palatina”, serio, veloce, economico ma anche altamente professionale, è cosa essenziale in una società ormai “liquida” e “confusa”.
Grazia Lomolino
Grazia Lomolino
Leggi Tutto
Nel frequentare il corso di storia della psicologia ho avuto l'occasione di colmare dei vuoti concettuali importanti. Ho apprezzato la competenza unita alla semplicità di espressione del docente sia nella parte descrittiva del corso che nella parte dedicata al dibattito. Certamente, non essendo psicologa, non riesco a cogliere tutti i dettagli delle domande e delle risposte ma suscita in me curiosità e desiderio di approfondimento soprattutto per il pensiero di san Tommaso d'Aquino. Grazie per la competenza e disponibilità.
Gabriella Sernesi
Gabriella Sernesi
Leggi Tutto
Pur avendo studiato Caravaggio, ho scoperto molti particolari e ho imparato a osservare alcuni suoi quadri in modo assolutamente nuovo. Lezioni bellissime, piene di suggerimenti per una appassionata di pittura come me. La dottoressa Magister è chiara e sempre profonda nelle sue osservazioni. Apprezzata già in altre occasioni. Grazie.
Luca Carboni
Luca Carboni
Leggi Tutto
Ho appena finito il corso tenuto da Padre Serafino e sono veramente entusiasta! Grazie Padre Serafino, grazie Schola Palatina! E grazie al Signore che mi ha fatto conoscere tante stupende Verità! Spero di incontrarvi ancora!
Maria Elena Ruggiano
Maria Elena Ruggiano
Leggi Tutto
Ho frequentato il corso del Prof. Scandroglio e le mie aspettative sono state ampiamente soddisfatte. Il professore ha spiegato i concetti in maniera facile e accessibile, cosa non ovvia, e trasmesso i contenuti in maniera convincente. Nella sostanza ero già d'accordo con i concetti di base del corso ma sentirli argomentare in maniera scientifica è stata una esperienza costruttiva.
Stefania Parma
Stefania Parma
Leggi Tutto
Molta offerta formativa di buon livello!
Alberto Gregori
Alberto Gregori
Leggi Tutto
Ho frequentato il corso sulla musica polifonica e mi è piaciuto moltissimo per le tematiche affrontate con la massima competenza. Mi ha colpito anche l'entusiasmo che hanno saputo trasmettere sia il relatore prof. Torelli, che il moderatore dott. Faverzani. Davvero una scoperta incredibile e una sicura garanzia per il futuro.
Francesco Paolo Pinello
Francesco Paolo Pinello
Leggi Tutto
Date le scelte tematiche e l'ottima qualità dei Corsi che ho frequentato, non posso che ringraziare Schola Palatina Formazione online. Il consiglio di mettere al centro le relazioni persona/persone - persone/Persona (Economia Trinitaria interna e esterna) mi sembra del tutto inutile, perché ritengo che sia la mission di Schola Palatina.
Luca Carboni
Luca Carboni
Leggi Tutto
Ho fatto il corso su San Tommaso e sto facendo quello sull' Apologetica: meritano entrambi per la preparazione dei docenti e la validità delle tesi esposte.
Concetto Baronessa
Concetto Baronessa
Leggi Tutto
É stato provvidenziale questo Corso di Introduzione al pensiero di Tommaso d’Aquino del prof. Giovanni Turco, che è entrato con chiarezza espositiva e rigore logico nel merito delle questioni metafisiche. Il corso è venuto incontro alle mie esigenze, considerando che, per carattere e per formazione, e anche forse per limiti miei, non riesco a concepire una fede cristiana che sia priva dell’apporto della ragione e di una apertura alla realtà totale (a parte la sensibilità storica), così come non sarei capace di una fede fondata sulla sola Scrittura (senza la Tradizione e l’apporto della preghiera e della vita sacramentale) e disdegnosa della filosofia. Perciò è stata di stimolo eccezionale la serie di lezioni del prof. Turco, e soprattutto quelle della sesta sessione, che però ho compreso meglio dopo averle riascoltate.
Francesca Viviani
Francesca Viviani
Leggi Tutto
Ho frequentato il corso " Vedere e raccontare la fede" e l'ho trovato molto interessante, di alto livello e nello stesso tempo di agevole comprensione. Per me che sono Guida Turistica è stato veramente un dono. Non è facile raccontare la fede, ma l'arte aiuta molto in questo. Spero vivamente ci sia una prosecuzione. In seguito ho iniziato a seguire il corso "Il grande secolo della polifonia in Italia" per approfondire un altra mia passione e a tutt'oggi sono veramente contenta. Grazie per l'iniziativa...riempie un vuoto.
Anna Smagow
Anna Smagow
Leggi Tutto
Con grande gioia ed interessamento ho partecipato a 4 sessioni formative del corso "Vedere e raccontare la fede". Tutti relatori con grande passione e professionalità ci hanno rivelato i segreti del linguaggio della prima arte cristiana e la profondità di espressione artistica dei primi secoli del cristianesimo. Suggerirei con tutta la forza una continutità di questo corso e forse - in futuro - un workshop dal vivo.
Salvatore Di Matteo
Salvatore Di Matteo
Leggi Tutto
Ho seguito il corso "Vedere e raccontare la fede": grandissima competenza, grandissima completezza, fantastica chiarezza dell'esposizione di tutti i docenti. Aggiungo che se al Liceo il mio prof di Storia dell'Arte avesse avuto la stessa passione di quelli seguiti in questo corso, probabilmente avrei fatto l'Archeologo.
Federica Chiorboli
Federica Chiorboli
Leggi Tutto
Ho seguito il corso "vedere e raccontare la fede". Lo dico da archeologa: bellissimo corso, interessante e appassionante, mai scontato, le lezioni sono state tenute con competenza, chiarezza e professionalità!! Spero ce ne siano presto altri di simili!
Anna Maria Minutilli
Anna Maria Minutilli
Leggi Tutto
Ottima esperienza con docenti di altissimo livello
Agostino Toniolo
Agostino Toniolo
Leggi Tutto
Gli argomenti, soprattutto quelli riguardanti l'arte sacra, trattati con grande competenza, con ottimi contributi visivi da docenti molto-molto competenti. Il Corso che ho seguito "Vedere e raccontare la fede: l'eredità del mondo antico nella prima arte cristiana" mi ha veramente soddisfatto. Mi ha interessato conoscere come i primi cristiani siano riusciti a trasmetterci l'iconografia cristiana attraverso sculture e affreschi tratti dall'arte pagana e le prime chiese costruite a Roma da Costantino. Logicamente ora mi resta la grande curiosità di visitare i luoghi così ben descritti e, per la maggior parte, non inseriti nei tour di visita normali. Spero che la Schola organizzi (o ci faccia sapere chi organizza) tour guidati da esperti. Grazie
Paola Latour
Paola Latour
Leggi Tutto
Ho frequentato il corso Vedere e raccontare la fede: l’eredità del mondo antico nella prima arte cristiana. Interessante, ben presentato e ben organizzato negli argomenti. I docenti hanno esposto gli argomenti con precisione e con attenzione anche verso le domande poste. Consiglio vivamente il corso e spero in un prossimo corso relativo all'arte cristiana.
Daniele Tizzoni
Daniele Tizzoni
Leggi Tutto
Buona sera, ho seguito con interesse il corso "Vedere e raccontare la fede: l'eredità del mondo antico nella prima arte cristiana". Devo dire che non opero nel settore. Sono un semplice abbonato alla rivista "Radici Cristiane". Sono laureato in Lingue e Letterature Straniere, ma ho sempre avuto un certo interesse per l'arte e la storia. Seguo gli articoli d'arte che la Prof. Magister pubblica su detta rivista ovviamente unitamente agli approfondimenti di altri autori su tematiche di diverso argomento. Spero che Schola Palatina prosegua nel suo meritorio operato, prendendo ad oggetto di studio anche l'arte e la civiltà medievale. Distinti saluti.
Gioacchino Eduardo
Gioacchino Eduardo
Leggi Tutto
Competenza e chiarezza, binomio imprescindibile per rimanere affascinati. Il tempo è volato, mi auguro che si possa proseguire con corsi che trattino la stessa materia. Ho iniziato ad approfondire la materia con il testo delle prof.sse Filacchione e Papi. Grazie.
Silvano Scapinelli
Silvano Scapinelli
Leggi Tutto
Facilità di accesso e di fruibilità.
Emily Bluthner
Emily Bluthner
Leggi Tutto
Contenuti di altissimo livello, come, del resto, i docenti. Costi affrontabili. La possibilità di rivedere le lezioni e la presenza di bibliografia permettono di procedere ad uno studio sistematico, per chi lo desidera. Schola Palatina ha colmato un vuoto nella formazione dei cattolici. Che Dio vi benedica!
Gabriella Sernesi
Gabriella Sernesi
Leggi Tutto
Molto soddisfatta del vostro corso, chiarissimo anche per me che ho una preparazione solo superficiale. Mi sembra fondamentale rivalutare la bellezza e varietà dell’arte dei primi secoli e la preparazione tecnica degli artisti. Importante ricostruire i fili e legami del cristianesimo col mondo classico. Fili che si scoprono chiaramente attraverso le opere (ma che spesso non vengono evidenziati da guide a volte un po’ prevenute). (Mi viene in mente il parallelo con la filosofia, per quello che mi consente il poco che ho studiato. E credo che sia un tema oggi importantissimo.) Una piccola riflessione. Come pittrice, più che per professione per passione ultradecennale , mi capita spesso di pensare alle difficoltà che incontra oggi un pittore o ancor più un Artista, essendosi tagliati i ponti col passato in modo così netto, dal punto di vista culturale. Ci si trova per esempio, sprovvisti della conoscenza dei simboli e delle allegorie che veniva tramandata. E, quando la si conosce, non si trova un mondo che possa condividerla. Io posso continuare il mio lavoro per conto mio, per il gusto della ricerca. Ma penso al campo dell’Arte in generale. Al contributo che ha dato nei secoli e che oggi difficilmente può dare. Mi sembra che anche nell’ architettura delle Chiese, costruite nell’ultimo secolo specialmente, si noti questo problema. (Manca poi anche la fede per costruire una Chiesa). Grazie. Sono solo piccole riflessioni. Rivedrò le lezioni, se possibile. E cercherò di iscrivermi a un nuovo corso. Comunque buon lavoro.
Domenico Lalli
Domenico Lalli
Leggi Tutto
Complimenti per il corso sull'arte. Splendidi tutti e 4 gli interventi. Forse è da migliorare l'apparato fotografico. Va assolutamente continuato con l'arte bizantina e medievale, sia romanica che gotica, prendendo in considerazione anche gli oggetti di arte applicata. Cordiali saluti.
X