Veterum Sapientia. Pagine indimenticabili della letteratura latina

di Don Roberto Spataro

Dettagli del corso

Nella Costituzione Apostolica Veterum Sapientia (1962) si dichiara che gli autori latini e greci dell’antichità hanno trasmesso un patrimonio di pensiero che ha costituito una luminosa praeparatio evangelica. Nel corso delle lezioni saranno letti e commentati alcuni testi, artisticamente pregevoli, tratti da celebri opere della letteratura latina, che dimostrino l’esistenza di un’anima naturaliter christiana.

A chi è rivolto questo corso?

Il corso è rivolto particolarmente a studenti, docenti e cultori di Scienze dell’Antichità e di Teologia.

Struttura del corso

Il corso è articolato in 4 lezioni di 1 ora e 30 minuti ciascuna, di cui un’ora dedicata alla formazione più la discussione.

0
Lezioni
0
Ore di formazione

Programma

Videoregistrazione

Per ogni lezione è disponibile la videoregistrazione, nella pagina del corso, per essere fruita “on demand” quando e dove vuoi.

Attestato

Al completamento del corso riceverai l’attestato di partecipazione ufficiale di Schola Palatina.

Abbonamento

Mensile
79
/ al mese
  • Paghi ora € 79 IVA inclusa per un mese

Abbonamento

Trimestrale
69
/ al mese
  • Paghi ora € 207 IVA inclusa per 3 mesi

Abbonamento

Annuale
57
/ al mese
  • Paghi ora € 684 IVA inclusa per 12 mesi
Più acquistato

Acquista

Singolo corso
80
  •  

Docente

Don Roberto Spataro

Don Roberto Spataro, salesiano, dottore in Lettere Classiche e in Teologia Dogmatica, già Preside della Sezione inglese della facoltà di Teologia dell’Università Pontificia Salesiana a Gerusalemme, è Professore ordinario di Lingua e Letteratura greca presso il Pontificium Institutum Altioris Latinitatis a Roma.

Le sue pubblicazioni vertono soprattutto nell’ambito della letteratura classica e della patristica. Ha curato l’edizione critica e la traduzione di alcuni scritti di Origene nella collezione Opera omnia di Origene. Nel 2012 è stato nominato da Papa Benedetto XVI Segretario della Pontificia Academia Latinitatis.

È membro della Academia Latinitati fovendae. Promuove l’uso attivo della lingua latina e la celebrazione della Santa Messa con l’uso del Messale del 1962.

Condividi questo corso

X