La bellezza dei papi: i Musei e i giardini pontifici

di Sara Magister, Livia Galante e Francesca Barberini

Dettagli del corso

Come, quando e perché si sono formate le collezioni dei papi? Quale è il significato dei principali capolavori commissionati all’interno dei palazzi pontifici? Come si coniugano storia e natura negli spazi verdi del Vaticano e della residenza estiva papale? Un corso in cinque lezioni per conoscere o approfondire la Bellezza nel cuore della Chiesa Cattolica.

A chi è rivolto questo corso?

Studenti liceali, universitari, laureati, dottorandi, ricercatori, docenti di scuola media e superiore, cultori di scienze storiche, artistiche, umanistiche e religiose, seminaristi, sacerdoti e docenti di università ecclesiastiche.

Struttura del corso

Il corso è articolato in 5 lezioni di 1 ora e 30 minuti ciascuna, di cui un’ora dedicata alla formazione più la discussione.

0
Lezioni
0
Ore di formazione

Programma

Come, quando e, soprattutto, perché sono nati i Musei Vaticani? Indagheremo le ragioni e il contesto che hanno portato Giulio II, il papa di Michelangelo, Raffaello e Bramante, ad allestire nel palazzo pontificio una strepitosa collezione di statue antiche. Pezzi ben scelti per essere lasciati in eredità alla Chiesa di Roma, e allestiti come una grandiosa e sofisticata scena allegorica, per dare corpo e bellezza al sogno visionario di uno dei più grandi papi e committenti della storia.

DOCENTE: Prof.ssa Sara Magister

Un’analisi della funzione, della storia, delle scelte e dei protagonisti che hanno determinato la creazione di uno dei luoghi più celebri al mondo: il cuore identitario della Chiesa di Roma, la cappella più importante del palazzo dei papi, che da secoli è sede di cerimonie solenni e dei conclavi.

DOCENTE: Prof.ssa Sara Magister

Percorreremo idealmente le gallerie e le più importanti sezioni dei Musei Vaticani, prendendo in esame i capolavori da non perdere, dalle statue antiche, ai dipinti ed ai meravigliosi affreschi dell’appartamento del papa realizzati da Raffaello, per non tralasciare le Gallerie, fino alla Collezione di arte Moderna e Contemporanea.


DOCENTE: Prof.ssa Livia Galante 

I Giardini Vaticani sorgono su un territorio ricco di storia, le cui radici affondano ben prima dell’antica Roma. Le memorie di questo antico passato, insieme a una natura modellata nel corso dei secoli per volontà dei pontefici, sono ancora visibili nella disposizione degli attuali giardini, tra i più belli in Italia.

DOCENTE: Prof.ssa Sara Magister

Il Borgo di Castel Gandolfo, affacciato sul lago di Albano, è fin dal XVII secolo la residenza estiva dei Papi. Questa include, oltre al Palazzo Apostolico, anche i magnifici giardini all’italiana di Villa Cibo e di Villa Barberini. Ed è qui che le maestose rovine dell’antica residenza dell’imperatore Domiziano offrono una delle più suggestive e istruttive occasioni di dialogo tra natura e archeologia.

DOCENTE: Prof.ssa Francesca Barberini

Videoregistrazione

Per ogni lezione è disponibile la videoregistrazione, nella pagina del corso, per essere fruita “on demand” quando e dove vuoi.

Attestato

Al completamento del corso riceverai l’attestato di partecipazione ufficiale di Schola Palatina.

Abbonamento

Mensile
79
/ al mese
  • Paghi ora € 79 IVA inclusa per un mese

Abbonamento

Trimestrale
69
/ al mese
  • Paghi ora € 207 IVA inclusa per 3 mesi

Abbonamento

Annuale
57
/ al mese
  • Paghi ora € 684 IVA inclusa per 12 mesi
Più acquistato

Acquista

Singolo corso
100
  •  

Docenti

Prof.ssa Livia Galante

Livia Galante ha conseguito la Laurea magistrale in Archeologia presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e una seconda Laurea magistrale in Storia e Conservazione dei Beni Culturali presso l’università Roma Tre.

Il suo principale campo di specializzazione è la topografia romana antica e l'architettura e l’epigrafia paleocristiana, che da anni coniuga con il turismo culturale e l’insegnamento universitario di Storia Antica e Storia dell’arte, sia in presenza che su piattaforme digitali.

Prof.ssa Sara Magister

Sara Magister è storica dell’arte, con diploma di specializzazione (PhD) in storia dell’arte medievale e moderna, e dottorato di ricerca (PhD) in antichità classiche in Italia.

Autrice di diversi articoli sulla storia del collezionismo rinascimentale e barocco, ha pubblicato con l’Accademia dei Lincei una monografia sulla collezione di antichità del cardinale Giuliano della Rovere – futuro papa Giulio II. Il suo libro più recente, Caravaggio, il vero Matteo. I capolavori per San Luigi dei Francesi a Roma, storia e significato, Campisano editore 2018 (2° edizione 2020) ha vinto il premio nazionale “Città Cristologica 2018”.

Da anni coniuga la ricerca filologica con la divulgazione culturale, nell’ambito dell’insegnamento universitario, del giornalismo stampato e televisivo, del turismo culturale e della didattica museale.

Prof.ssa Francesca Barberini

Storica dell'arte. Ha lavorato per dieci anni in progetti di catalogazione dei Beni Culturali per conto delle regioni del Lazio e delle Marche e alla catalogazione di disegni presso l’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma. Ha focalizzato i suoi interessi di ricerca sull'arte a Roma nel XVII secolo e in particolare sulle arti decorative.

Tra le sue pubblicazioni I Pontefici e gli anni Santi nella Roma del XVII secolo – vita arte e costume, Ugo Bozzi editore, Roma 2000; Tommaso e Luigi Saulini incisori di cammei nella Roma dell'Ottocento, Roma Gangemi editore 2006; Lo studio delle medaglie: interessi numismatici nel collezionismo Barberini (in I Barberini e la cultura europea del Seicento - Atti del convegno internazionale - Roma 2007). Disegni, argenti e argentieri dall'archivio Barberini, Studi e Testi. Biblioteca Apostolica Vaticana- Città del Vaticano 2021.

Da più di venti anni lavora come guida turistica abilitata a Roma ed è operatrice didattica presso i Musei Vaticani.

Condividi questo corso

X