Le figure femminili dell’età medievale come risposta alle sollecitazioni del pensiero femminista (II° Modulo)

di Cristina Siccardi

Come dimostrare che la Civiltà cattolica ha valorizzato al meglio il ruolo femminile, senza necessità di contrapporre l’identità femminile a quella maschile?

Il corso si prefigge l’obiettivo, attraverso una chiave di lettura che scardina i pregiudizi di stampo femminista, di spiegare come nell’età medievale della Christianitas numerose donne si sono distinte per meriti e per abilità governative nel portare a compimento disegni di notevole spessore civile, religioso e culturale, sia come interpreti della gestione del potere, proprio e/o altrui, sia come interlocutrici con le diverse autorità e personalità culturali del loro tempo storico.

A chi è rivolto questo corso?

Il corso è rivolto a studenti dell’ultimo anno del Liceo classico e delle scienze umanistiche, universitari, docenti di scuola superiore, seminaristi e sacerdoti, religiosi e religiose, cultori di Storia, di Storia del Cristianesimo e di Sociologia.

Struttura del corso

Il corso sarà articolato in 4 lezioni di 1 ora e 30 minuti ciascuna. Le lezioni si svolgeranno dalle ore 18:30 alle 20:00. La data di inizio del corso è il 9 marzo 2022.

0
Lezioni
0
Ore di formazione

Programma

Aula virtuale

Le lezioni si svolgono online all’interno di un’aula virtuale. Durante le lezioni ciascun studente potrà interagire direttamente con il docente attraverso una chat.

Videoregistrazione

Il giorno successivo alla sessione live la videoregistrazione della lezione sarà disponibile nella pagina del corso per essere fruita “on demand” in qualsiasi momento.

Attestato

Al completamento del corso ciascun studente riceverà un attestato di partecipazione ufficiale di Schola Palatina.

Docente

Cristina Siccardi

Dott.ssa Cristina Siccardi

Cristina Siccardi è nata a Torino il 2 maggio 1966, è sposata e ha due figli. Laureata in Lettere moderne con indirizzo storico, è iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 1989, è vicedirettore della rivista on-line «Europa Cristiana» e collabora con diverse testate giornalistiche e radio fra cui «Radici Cristiane», «Corrispondenza Romana», «Radio Roma Libera», «Radio Buon Consiglio». Membro delle Accademie Paestum, Costantiniana, Ferdinandea, Archeologica Italiana, Bonifaciana, il 26 novembre 2010 ha ricevuto il Premio «Bonifacio VIII» della Città di Anagni. Tiene conferenze ed è chiamata a tenere lezioni di carattere accademico. In trent’anni di attività culturale ha pubblicato più di 60 opere, tradotte anche all’estero, sulla Storia della Chiesa, su Casa Savoia, sull’Arte Sacra.

Condividi questo corso

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Rimani aggiornato

Ti interessa Schola Palatina?

Lasciaci la tua email e ti contatteremo per tenerti aggiornato sulle nostre proposte formatve

X