Storia del Giornalismo in Europa (I° Modulo)

di Cristina Siccardi

Dettagli del corso

Il pianeta del giornalismo è, fin dai tempi del suo esordio su carta stampata, una fonte imprescindibile per comprendere gli sviluppi politici, culturali, sociologici e tutto ciò che concerne gli usi e i costumi dell’età moderna e contemporanea in Europa.

Nel primo modulo delle lezioni ci occuperemo degli albori di questo preciso metodo della comunicazione pubblica e dei suoi sviluppi fino ad arrivare al XIX secolo quando, durante i decenni del Risorgimento italiano, si manifestò una dura lotta politica e religiosa fra le molteplici testate che esistevano.

Perché iscriversi a questo corso?

Conoscere la storia del giornalismo in Europa significa entrare nel merito delle questioni politiche, culturali e sociali delle diverse epoche della modernità. Le “cronache” registrate dai giornalisti sono la lettura dell’“oggi” che diventano, con il passare degli anni, riferimento peculiare e stimolante per lo storico al fine di leggere la Storia attraverso i giornalisti dell’epoca. Esse possono occuparsi del potere dominante oppure delle fazioni partitiche, dei movimenti ideologici o delle lobby economico/finanziarie, del campo letterario o artistico, dello spettacolo o delle mode… fino ad arrivare a quella giudiziaria. Le registrazioni di idee e di fatti nel momento in cui sono riportate hanno mosso e smosso l’opinione pubblica dall’età moderna in poi, fino ad influenzare gli stessi centri del potere. Con il subentrare dell’informazione Web e successivamente quella Social (due realtà che si interconnettono) il giornalismo professionale è entrato in profonda crisi. Questo corso, attraverso sia il primo che secondo modulo, illustrerà l’intero processo storico del giornalismo in essere.

A chi è rivolto questo corso?

A tutti coloro che desiderano conoscere una Storia tanto importante e decisiva per le dinamiche di influenza sia sull’intellighezia che sulle masse, quanto poco o per niente conosciuta.

Struttura del corso

Il corso sarà articolato in 5 lezioni di 1 ora e 30 minuti ciascuna. Le lezioni si svolgeranno dalle ore 21:00 alle 22:30.
La data di inizio del corso è il 17 novembre 2022.

0
Lezioni
0
Ore di formazione

Programma

Aula virtuale

Le lezioni si svolgono online all’interno di un’aula virtuale. Durante le lezioni ciascun studente potrà interagire direttamente con il docente attraverso una chat.

Videoregistrazione

Il giorno successivo alla sessione live la videoregistrazione della lezione sarà disponibile nella pagina del corso per essere fruita “on demand” in qualsiasi momento.

Attestato

Al completamento del corso ciascun studente riceverà un attestato di partecipazione ufficiale di Schola Palatina.

Docente

Dott.ssa Cristina Siccardi

Cristina Siccardi è nata a Torino il 2 maggio 1966, è sposata e ha due figli. Laureata in Lettere moderne con indirizzo storico, è iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 1989, è vicedirettore della rivista on-line «Europa Cristiana» e collabora con diverse testate giornalistiche e radio fra cui «Radici Cristiane», «Corrispondenza Romana», «Radio Roma Libera», «Radio Buon Consiglio».

Membro delle Accademie Paestum, Costantiniana, Ferdinandea, Archeologica Italiana, Bonifaciana, il 26 novembre 2010 ha ricevuto il Premio «Bonifacio VIII» della Città di Anagni. Tiene conferenze ed è chiamata a tenere lezioni di carattere accademico.

In trent’anni di attività culturale ha pubblicato più di 60 opere, tradotte anche all’estero, sulla Storia della Chiesa, su Casa Savoia, sull’Arte Sacra.

Condividi questo corso

X